mercoledì 21 ottobre 2009

La prima pioggia

Ecco la pioggia
che lentamente
dal cielo scende.
Mi porta un messaggio
mi dice del tuo ritorno
vecchio amico mio.
Ritorni ancora,
mantato d'oro,
con i tuoi freddi
non così tremendi.
Come sempre fu
e sempre sarà,
torni con i doni
i tuoi unici doni.
Piangi per me, dal cielo,
sui dolci ricordi tristi
che la luce dei giorni
tuoi malinconici
riportano alla mente,
con meravigliosa,
struggente, dolce,
nostalgia
che sola scalda
un cuore triste.
Porti la natura
al giusto sonno,
menando il Sole
alla sua croce;
da cui rinascerà
glorioso e caldo,
per tutti noi.
Lentamente muore
il Sole.
Piano si fa pigra
la natura.
Sbianca da sé
il ricordo.
In autunno,
quando si gettano
semi nuovi e forti
per la nuova primavera.
Posta un commento